giovedì 23 giugno 2011

Tu donna partorirai con dolore



In risposta a ...
Tu donna partorirai con dolore ... molto dolore ... e guai a fare l'epidurale perché potresti perderti questo dolore che renderà te e il tuo bambino uniti da un legame unico ... e se mai dovessere un parto un po' più complicato ... sarà colpa tua, che hai deciso di evitare quel dolore che Dio ti ha regalato per punizione.
sarai gonfia dei liquidi che il tuo corpo ci metterà altri 9 mesi a smaltire ... tutto questo dopo che il tuo corpo si ingrandirà di 2 volte, ma poi dovrai tornare a posto come un palloncino gonfiato e sgonfiato in 3 secondi, peccato che invece siano 9 mesi
tu donna non dormirai, ma al mattino dovrai sorridere e preparare il caffe' per te ed il tuo uomo, dovrai stare attenta che tuo figlio abbia sempre qualcosa di pulito da indossare e qualcosa di sano da mangiare, tu donna dovrai far splendere casa, far splendere te stessa e far splendere il tuo bambino, dovrai portarlo a vedere a nonni, zii, cugini, amici di famiglia, dovrai sorridere a tutti anche quando ti diranno cosa dovresti fare per il tuo bimbo perche' tutti lo sanno meglio di te anche se pare tu sia la madre. In tutto questo tu donna non dovrai mai stancarti o stressarti perché potresti perdere il tuo latte, unico alimento in grado di far crescere il tuo pupo in maniera sana ed equilibrata fisicamente e psicologicamente ...
Donna dovrai continuare a viaggiare e a organizzare viaggi e e weekend fuori e la tua valigia si dovrà ridurre di un quarto in modo tale da includere anche la roba del bambino, viveri, annessi e connessi nello spazio che prima era solo tuo e dovrai comunque sempre essere bella e all'altezza della perfezione in ogni occasione che sfoggiano le altre smutandate che portano una valigia grande 4 volte la tua! Ah ovviamente donna devi portare tutto, ma proprio tutto, perchè qualsiasi cosa tu decida essere superflua per te o per il bimbo sarà vitale nei 2 giorni in cui sarai via ...
tu donna dovrai ascoltare, consolare, sognare e comprendere i bisogni del tuo compagno ma dovrai anche trovare come essere pratica e efficiente nella gestione familiare e poi dovrai trovare il modo o 300 piccoli modi per contribuire giustamente al ménage familiare, dovrai fare di tutto per tornare a splendere come prima e più di prima e dovrai essere sexy, dolce e accomodante anche se sei sfinita dietro quel sorriso perché hai lavorato fuori casa, scapicollandoti per incastrare le tue necessita' lavorative con gli aiuti che per fortuna hai o costano.
Poi una volta tornata a casa, neanche il tempo per una pipi' perché dovrai far uscire, giocare e mangiare il tuo bimbo, dovrai lavarlo, curarlo, amarlo e coccolarlo dovrai pensare a cosa far mangiare giorno prima per giorno dopo in maniera tale da ottimizzare i viveri che hai comprato, e dovrai nutrire in maniera sana te, tuo marito e tuo figlio. Ovviamente non osare lamentarti donna perché è questo il destino che la natura ti ha affibbiato, è questo il tuo ruolo e sei già tanto, ma tanto fortunata ad avere un lavoro o pseudo-tale e ad avere un compagno che si fa' in 4 quanto te e una rete di protezione pronta ad aiutarti.
Poi appena ti rilasserai un attimo ti verranno fatte presenti le mille mancanze che hai generalmente verso la casa o verso il tuo compagno (quelle sul lavoro le sai solo tu, ma te le sei ripetute a mente durante le tue interminabili ore di manicure ...guai ad avere le mani non perfette donna) ... e se non ci sarà altro da dire, ti verrà' fatto notare che i capelli che miracolosamente hai trovato il tempo e la forza almeno di lavare quella sera non stanno bene o ancor peggio che hai la pancia cadente ...
beh dai donna corri a fare l'elettroshock alle chiappe senno' in 30 secondi lui si trova una con le chiappe più sode, meno incazzosa e con 10 anni di meno .... e visto che ti trovi vai pure da un parrucchiere va'

6 commenti:

  1. ah donna ma che fai non aggiorni il tuo blog? che peccato era bello ...

    RispondiElimina
  2. io non voglio partorire, grazie!

    RispondiElimina
  3. Scusa cooksappe era un mometaccio ... direi che ne vale la pena!

    RispondiElimina
  4. da mamma di tre bimbi condivido a quello che dici anche io sono tornata dopo poco alla mia mini tg40 dopo 3 figli ,ma mi rccomando mamma non ti lamentare mai ,in fondo l'hai voluto....grazie per le risate ma dannatamente vere grazie sarai tra i miei preferiti da oggi
    http://natural-mente-stefy.blogspot.com/

    RispondiElimina
  5. adoro essere mamma, moglie e donna ma tante volte mi sento e mi ritrovo nella stesse situazione e vorrei scappare di tutto per poi sentirmi in colpa ....non e cosi semplice come sembra, cmq..

    tu donna partorirai con dolore(fa...o) e tu uomo io vado a lavorare come te quindi alza le chiappe e dammi una mano e se non ti piace fatelo da solo e non rompere..

    RispondiElimina
  6. Ti dirò anonima che il post nasce come sfogo in risposta a quello della miadolcemetatuttadunpezzo...di base sono fortunata e mi lamento poco, ma a volte fatico a sentirmi all'altezza di tutti i miei ruoli: donna, madre, compagna, lavoro ecc. E' davvero tosta

    RispondiElimina