venerdì 10 febbraio 2017

io non sono te

Ogni tanto la becco ... che si guarda allo specchio con la mano sulla vita in posizione un po' da velina ...
ora io non so chi le ha insegnato ... qualche bimba più grande ... qualche cartone in tv ... qualche animatore a una festa ... non lo so
lui invece non può fare una foto senza fare una smorfia aggressiva, senza fare il simbolo della vittoria, senza fare la linguaccia, senza fare la posa da duro.

Il suo papà lo sveglia ogni mattina con una cantilena così dolce amorevole e accogliente da far squagliare i cuori e la sua mamma si trucca certo ma non fa foto in posa da vamp ... tutto siamo come esempi di genere tranne quello che poi vedo in loro in quei momenti

e vestiamo lei da supereroina e facciamo giocare con i brillantini e i glitter lui

ma il potere formativo di tutto quello che incontrano fuori dalle nostre mura è comunque così potente da trasmettergli l'immagine di come devono sembrare ... come devono mostrarsi al mondo

lei smorfiosa
lui un duro

quando ho detto a lei "papaverina non fare le foto facendo quelle mosse, ma hai mai visto mamma fare quelle smorfie quando fa le foto?"
mi ha detto piangendo e urlando perchè offesa dal mio giudizio sul suo mostrarsi:

"MA IO NON SONO TEEEEE"

ah ha sempre 4 anni lei eh ... comunque mi ha freddato.
touchè

L'ho abbracciata e le ho detto "hai ragione bimba, ma la mamma ti dice cosa è giusto per lei, poi sta a te decidere cosa fare"

hai voglia a far fare a lei giochi di numeri e sportivi e hai voglia a parlare dei suoi sentimenti e delle sue debolezze con lui ... il potere di quello che c'è fuori dalle porte di casa mia è troppo forte

e non voglio farli vivere come gli Amish ... però che cazzo mondo ... ti regalo una bambina forte intelligente e decisa e lei torna a casa che mi domanda  "sono carina?" mettendo tutti i capelli da un lato, sulle spalle ...
ti regalo un bambino che sa parlare di cosa sente e coccola il suo pupazzo come solo un padre amorevole può fare .... e lui torna a casa che vuole sparare a tutti cone le sue dita a forma di pistola

che cazzo mondo io ci metto il mio e ce ne metto pure tanto
potresti partecipare pure tu
che cazzo

... e se invece il potere forte non fosse il potere di quello che c'è fuori casa mia, ma il potere di quello che c'è realmente dentro i miei bambini?

lunedì 30 gennaio 2017

In due

Non sempre si ha la possibilità di passare del tempo a tu per tu
c'è sempre rumore, c'è sempre qualcuno che reclama la tua attenzione al di fuori, c'è sempre qualcuno scontento perchè non pensato
invece abbiamo passato 4 giorni io e te

abbiamo fatto la nostra cena romantica
abbiamo parlato di cose serie e meno serie
abbiamo dormito occupando tutti i letti della casa
abbiamo invitato e fatto le 3 di notte
abbiamo dormito fino a tardi
abbiamo fatto compere senza guardare l'orologio
abbiamo preso il motorino e raggiunto tutto in un lampo
abbiamo scelto cosa fare ogni istante guardandoci negli occhi
abbracci baci e frasi d'amore
... ci siamo amate da impazzire
io e la donna della mia vita

4 è un bel numero, noi amiamo stare in 4, ma quando c'è il tempo per coccolarsi in due ... che si sia innamorati, o che si sia mamma e figlia ...
il risultato è sempre soprendentemente intenso.

Chiccodigrano la prossima volta tocca a te
ci regaliamo un weekend da soli, manchi solo tu perchè con papà già ce ne sono in programma

... ora tornate per piacere che ci mancate.